Make your own free website on Tripod.com
 
Originale di Delia Fiallo
Adattamento di Georgina Tinoco, Dolores Ortega e Luz Orlin
Copyright Diritti Riservati, Televisa S.A. de C.V. México MCMXCVIII
 
Leticia Calderon
Esmeralda
Leticia Calderon
Fernando Colunga
Giulio Armando
Feronando Colunga
 
Altri Interpreti:
Enrique Lizalde ----- Rodolfo 
Laura Zapata ------- Fátima 
Nora Salinas --------Graziella 
Salvador Pineda ----- Lucio Malaver 
Ignacio López -------- Melesio
Juan Pablo Gamboa --- Alvaro 
Ana Patricia Rojo ------ Giorgina 
Dina de Marco -------- Cristiana 
Alejandro Ruiz -------- Adriano 
Raquel Morell ------- Bianca 
Raquel Olmeda ------ Dominga 
Noé Muryama -------- Firminio 
Gustavo Rojo --------- Bernardo
Raul Araiza ---------- Andrea 
Esther Rinaldi --------- Florencia 
Juan Carlos Serran --- Dionisio
Elsa Navarette ------ Aurora
     
     
 
In una notte di tempesta, in un'umile baracca, Dominga sta aiutando una giovane donna a partorire. Nasce un bel bambino sano e forte, ma la giovane mamma muore. L'aiuto di Dominga viene chiesto anche dalla "Casa Grande", dove la moglie del padrone, Rodolfo Peñareal, sta per partorire la sua creatura. Al momento della nascita, Dominga crede che la piccola sia nata morta e spinta dalla fedele tata di Bianca Peñareal, Cristiana a scambiare i corpicini delle due creature appena nate. Cristiana crede che così facendo, possa risparmiare un dolore a Rodolfo e Bianca. Per ripagare Dominga, Cristiana, le regala un paio di preziosi orecchini di smeraldo. Tornata nella sua capanna Dominga accorge che la piccola è viva. Intanto alla "Casa Grande" Rodolfo è felice nel sapere che il "suo" Giulio Armando è sano e salvo. Passano dei giorni e i Peñareal devono tornare a Città Del Messico. Bianca non trova i suoi orecchini e chiede spigazione a Cristiana. Messe alle strette la donna rivela a Bianca che il piccolo Giulio Armando non è il suo bambino, e che la sua piccola è nata morta. Per Bianca è un dolore, sapere la verità, ma tace per paura di una reazione da parte del marito. Dominga intanto chiama la creatura Esmeralda, e intanto scopre che la piccola è cieca...  
Parecchi anni dopo la famiglia Peñareal torna alla "Casa Grande" per un periodo di vacanza... Giulio Armando è diventato medico, ed è fidanzato con Graziella, sua cugina, la cui madre, Fatima donna egocentrica e assai egoista desidera a tutti i costi che la figlia diventi erede della fortuna dei Peñareal.  
   

Esmeralda è una donna, cresciuta in uno stato selvaggio, ma allo stesso tempo è molto docile e intelligente. Vive in una baracca con la vecchia Dominga ed'è circondata dall'affetto di tanti amici: lo scemo del villaggio, Melesio è colui che la chiama e la considera "la sua principessa", poi c'è Florencita, la figla del fattore della Casa Grande, Adriano un giovane che sembra innamorato di Esmeralda, Firminio il custode del cimitero e Lucio Malaver, un medico a cui la giovane deve la vita. Lucio, infatti l'ha salvata dal un brutto rogo scoppiato un tempo nella capanna di Dominga. Esmeralda non sa che a causa di quell'incidente, Lucio è rimasto sfigurato...  

Mentre è nella cascata in cui è solita passare molte ore della giornata, Esmeralda sente uno sparo... Lo sparo provocato da Giulio Armando la spaventa e quando lui cerca di fermarla lei gli morde un braccio e fugge via. Tornato a casa il giovane racconta ai suoi genitori lo strano incontro e Rodolfo s'infuria quando il figlio gli racconta che la ragazza lo ha morso... Anche Fatima viene a scoprire che Giulio Armando ha conosciuto una bella ma strana ragazza e per paura che il giovane possa innamorarsi di un'altra parte verso la casa Grande per evitare la rottura del fidanzamento con sua figlia Graziella. Intanto Giulio Armando conosce Esmeralda e viene a sapere che è cieca, tra i due nasce un tenero amore ostacolato dalla famigla Peñareal.  

Graziella intanto conosce Adriano e capisce che quello che prova per Giulio Armando non è amore ma un grande affetto, mentre per il ragazzo appena incontrato prova un amore appassionato. Fatima non permetterà mai che la figlia sia felice con un contadino e fa di tutto per allontanare i due giovani che si amano di nascosto.  

Intanto Cristiana scopre che Esmeralda è la vera figlia di Bianca e Rodolfo Peñareal e comincia a proteggerla, cercando di farla accettare dalla famiglia... Esmeralda e Giulio Armando continuano a frequentarsi e il ragazzo la porta in città per chiedere un parere al suo amico Alvaro,  giovane medico oculista, sulla cecità che ha colpito la sua giovane fidanzata. Alvaro intende aiutare l'amico e dice a Giulio Armando che vuole operare Esmeralda e che presto la donna potrà vedere...  

Tornati in paese, Giulio Armando ed Esmeralda si sposano in segreto e quando Rodolfo lascia per qualche giorno al Casa Grande, il giovane porta Esmeralda e Dominga a stare nella casa dei genitori. Bianca comincia ad affezionarsi alla giovane, mentre Fatima la "tortura". Un giorno, mentre Giulio Armando non c'è, arriva Rodolfo che vedendo la "cieca" nella sua casa, pensa di portarla a casa di Lucio, il quale prova un amore ossessivo nei confronti della donna. Lucio arrabbiato con Esmeralda, perchè ha sposato Giulio Armando la chiude in una stanza e dichiara il suo amore ad Esmeralda. La donna non vuole ascoltarlo e lui decide di farle toccare il suo volto sfigurato. La ragazza sviene per lo spavento e la mattina seguente Lucio, le fa credere di averla violentata.  

Alla Casa Grande, Cristiana rivela a tutti che Esmeralda è la vera figlia di Bianca e che quindi unica erede dei Peñareal... Giulio Armando è sconvolto, ma chiede a Rodolfo dove ha portato la figlia... Passano dei giorni ed Esmeralda è incredula, triste, spaventata e quando scopre di aspettare un figlio, rivela al marito che forse il figlio potrebbe essere di Lucio. Giulio Armando chiede alla giovane di abortire, ma lei scappa con Dominga e si rifugia in città dove partorisce un bambino, Giulio Rodolfo, ma prima ha divorziato dal marito. Intanto Bianca tornata in città ritrova la figlia e comincia a prendersi cura di lei e del suo nipotino.  

 
 
Esmeralda incontra Alvaro, l'amico di Giulio Armando e il medico la opera e da finalmente luce ai suoi occhi. Nessuno dei Peñareal, oltre Bianca è a conoscenza dell'operazione avvenuta...  
L'amore tra Giulio Armando ed Esmeralda è sempre vivo, ma ormai i due sono promessi sposi ad altri, lui con Giorgina, la figlia di un affermato medico e lei con Alvaro... Rodolfo pentito per aver messo nelle mani di Lucio, la figlia cerca di riavvicinarsi ad Esmeralda e al suo nipotino e spera con tutto se stesso che un giorno i suoi figli possano stare insieme. Solo alla fine della storia, Lucio in punto di morte rivelerà a Giulio Armando di non aver mai abusato della moglie e che quindi il piccolo Giulio Rodolfo non è suo figlio. A questo punto, pentito e addolorato cerca di rinconquistare Esmeralda, prossima alle nozze con Alvaro. Giulio Armando ormai rassegnato torna alla Casa Grande dove cadendo da cavallo rimane cieco... manca poco alle nozze di Esmeralda, ma la ragazza non riesce a dimenticare il suo vero amore e sapendo che solo il suo calore può guarire Giulio Armando, decide di lasciare Alvaro e  tornare alla Casa Grande per coronare il suo sogno d'amore... 
 
 
 
 
Foto Galleria
 
Telenovelas Italia