Make your own free website on Tripod.com
(Mi  pequeña soledad)
 
 
Eleonora
Veronica Castro
Carlo
Omar Fierro
 
Altri Interpreti:
      Veronica Castro--------------Elisabetta     
      Rafael Baledon---------------Lamberto 
      Salvador Pineda-------------Renato 
      R.Maria Bianchi--------------Patrizia  
      Carlos Brancho---------------Antonio    
      Rafael Rojas-------------------Edoardo    
      Angelica Rivera--------------Marisa    
      Julie Furlong------------------Ramona    
      Roberto Ballestreros----------Matteo 
 
"La mia Piccola Solitudine" è una telenovela del 1990 e vede protagonista Veronica Castro nel doppio ruolo di madre e figlia. 
Eleonora (V.Castro) viene violentata da Renato (S.Pineda)

La storia comincia negli settanta, dove in un paesino, Taxco, vive Eleonora (Veronica Castro), suo padre Lamberto e la sua matrigna Patrizia. Eleonora è fidanzata con Giorgio, ma viene corteggiata da Renato. La ragazza non accetta le proposte di Renato, causando una forte rabbia nel ragazzo, che, invita Eleonora ad un appuntamento... La giovane, credendo che sia Giorgio ad invitarla, si reca nel posto indicato. Là, trova una brutta sorpresa, Renato comincia a strattonarla e la violenta. Eleonora, disperata, decide di lasciare Giorgio, perchè non vuole ingannarlo, e non ha il coraggio di dirgli tutta la verità. Dopo poco tempo, Eleonora scopre di aspettare un figlio, e nonostante sia frutto di una violenza, decide di tenere con sé la creatura che porta in grembo. Giorgio chiede spiegazioni e la donna gli racconta tutta la verità. Il ragazzo che ama veramente Eleonora, accetta la situazione e le propone di sposarlo. Il giorno delle nozze, d'avanti alla chiesa, la ragazza viene a sapere che Giorgio è stato pugnalato e poco dopo il ragazzo morirà tra le braccia di Eleonora. Passano i mesi ed Eleonora è prossima a partorire. Nasce Elisabetta... Una gioia immensa riempie il cuore di Eleonora e suo padre. Renato, torna in scena, esigendo di conoscere la piccola, sua figlia, e durante un litigio con Eleonora e suo padre,  Lamberto, ha un infarto e poco dopo muore. Giorni dopo, viene letto il testamento dell'uomo che lascia tutti i suoi beni alla piccola Elisabetta e a sua figlia Eleonora. Patrizia con tanto odio verso quell'uomo che a lei le ha lasciato pochissimo, chiede ad un uomo di sua fiducia di rapire la bambina e di farla scomparire per sempre. Eleonora è nella più completa disperazione, ricerca sua figlia usando ogni mezzo, fino a spendere tutto il suo denaro. Passano vent'anni ed Eleonora adesso una donna che vive solo con la speranza di vedere la sua Elisabetta. Intanto anche Elisabetta è cresciuta, vive ad Acapulco con Matilde, Franco, e i due fratellastri. La ragazza è innamorata di Fernando, un bel ragazzo di Città del Messico che lavora come regista di spot pubblicitari. Nella stessa ditta lavora Eleonora come segretaria ed un giorno conosce Antonio Villaseñor, padrone dell'impresa, e Carlo (Omar Fierro). Carlo, si innamora subito di Eleonora, ma non può rivelarsi in quanto già è sposato con Annalisa. Antonio nutre una forte attrazione per Eleonora che invece è rimasta terrorizzata dagli uomini, ma i due cominciano a frequentarsi. Antonio s'innamora di Eleonora e le chiede di sposarlo, promettendole di fare l'impossibile per ritrovare Elisabetta. La ragazza intanto è triste perchè il suo ragazzo è tornato in città e quando decide di fargli una sorpresa andandolo a trovare, si trova d'avanti Clara, la fidanzata ufficiale di Fernando. Elisabetta è confusa e triste, ma con tanta forza decide di dimenticare il ragazzo. Tornata ad Acapulco rimane senza lavoro e per questo con tutta la famiglia si devono trasferire a Città del Messico. Intanto Eleonora sposa Antonio, ma durante un incidente stradale Antonio Villaseñor, muore, lasciandola erede di una grossa fortuna. Insieme alla morte del marito, Eleonora deve accettare anche un'altra triste verità; è rimasta paralizzata. A questo punto i familiari di Antonio, cominciano a tramare contro Eleonora, affinchè il suo patrimonio possa rimanere a lei e cominciano ad avvelenarla. Annalisa aiuta Ramona, nell'intento, perchè ha scoperto che suo marito, Carlo, ama Eleonora e per paura di perderlo, istiga Ramona contro la sua rivale. In città arriva anche Renato, che è l'amante violento di Clara e quando viene a conoscenza della grossa fortuna che ha ereditato Eleonora, decide di riportarle la figlia perduta.  L'uomo infatti obbliga Clara a fingere di essere Elisabetta, ma la donna viene smascherata dalla madre del suo ex fidanzato, Fernando. La povera Eleonora perde le speranze di ritrovare la figlia fino al giorno che Rentao incontra davvero Elisabetta, che è identica a sua madre. Renato chiama nuovamente Eleonora, che non gli crede, ma un giorno Carlo vede Elisabetta con Renato e subito chiede informazioni di dove vive la ragazza. Così, finalmente Eleonora ritrova la figlia, ma le sue sventure non finiscono, infatti a causa del veleno, la donna diventa pazza ed una notte la rapiscono e la chiudono in un ricovero per malati mentali. 
Tanti giorni, passeranno a quando madre e figlia si ritoveranno. tante disgrazie vivranno ancora, Eleonora verrà incolpata e scagionata, anche della morte di Annalisa. Quando tutto sarà chiarito, in un momento di enorme felicità, il cuore di Eleonora cede, la donna muore tra le braccia di Carlo che per tutto il tempo le era stato vicino. 

Eleonora lascerà nei ricordi dei suoi cari, il suo dolce sorriso.
   
 
Telenovelas Italia